OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Puffer e Bollitore, a cosa servono.

Stai rifacendo l’impianto di casa e ti capita di avere a che fare con i termini Puffer e/o Bollitore, di cosa stiamo parlando?

Per Puffer si intende un contenitore (della capienza di centinaia o migliaia di litri) che accumula un fluido affinché conservi la sua temperatura. Questi contenitori, generalmente cilindrici, sono perciò ben isolati termicamente. Il Puffer serve ad aumentare il quantitativo di fluido che circola nell’impianto, ciò è utile per avere un impianto che conservi a lungo l’energia termica, diminuendo quindi il numero di accensioni del generatore di calore (nel caso più comune per generatore di calore si intende la caldaia).

Il Bollitore è simile al Puffer, la differenza sta nel fatto che l’acqua scaldata al suo interno non va nell’impianto di riscaldamento ma alle utenze (doccia, rubinetti); quindi si tratta di un accumulo di acqua calda sanitaria (o ACS). Anche esso viene isolato termicamente, per conservare a lungo l’acqua in temperatura. Il bollitore permette così all’utente di avere acqua calda subito pronta e in grande quantità quando questi ne ha bisogno, senza dover aspettare che la caldaia la scaldi nel momento in cui apriamo il rubinetto!

Leave Reply