vmc

La Ventilazione Meccanica Controllata.

Oggi si parla sempre più spesso di Ventilazione Meccanica Controllata, o VMC, ma di cosa si tratta?

Le case moderne o ristrutturate di recente hanno alti indici di Efficienza Energetica, questo significa che sono ottime nel mantenere le condizioni presenti all’interno della casa, disperdendo pochissima energia con l’esterno.

Se questo da un lato è una cosa fantastica (meno dispersione corrisponde a meno necessità di riscaldare o raffrescare dato che l’energia immessa viene conservata più a lungo) dall’altro può creare degli inconvenienti: se la casa è perfettamente sigillata, dove vanno gli odori o i vapori?

Esatto, restano nella casa, creando problemi di formazioni di condensa e, a lungo andare, di muffe.

Possiamo evitare tutto ciò con la Ventilazione Meccanica Controllata. Questo macchina aspira l’aria viziata e la convoglia, tramite condotti, fuori dalla casa; contemporaneamente preleva dall’esterno aria fresca e la immette dentro la struttura.

Ma così facendo è come se aprissi le finestre!? Non proprio.

La Ventilazione Meccanica Controllata preleva l’energia dall’aria che viene fatta uscire per passarla a quella che viene fatta entrare, preriscaldandola e inoltre possiede dei filtri che permettono di immettere un’aria senza pollini, particolato e smog. Questa forma di preriscaldamento diminuisce in maniera consistente le necessità di riscaldare nuovamente gli ambienti giovando alla efficienza energetica della casa.

La Ventilazione Meccanica Controllata è un settore in forte sviluppo, e le case di nuova concezione che prestano attenzione al tema del risparmio energetico saranno sempre più spesso attrezzate con questi prodotti, quindi è importante sapere di cosa si tratta!

Leave Reply